Louise Michel, rivoluzionaria della Terza Repubblica Francese

ICHRAK MTIR 28/06/2018 La donna leggendaria “Vergine rossa” de la Comune di Parigi è considerata una delle più interessanti figure della Terza Repubblica Francese e tra le più famose e temibili rivoluzionarie nella storia contemporanea. Una donna che ha dedicato la sua vita alle istanze radicali, creduto nella rivoluzione sociale “come gli altri credono in…

“Vivere la Storia”, Liceo Artistico Secusio

REDAZIONE SECUSIONLINE 11/06/2018 La classe 4A del Liceo Artistico Secusio, coordinata dai proff. Francesco Malizia (responsabile della regia) e Maria Ausilia Castagna (responsabile della sceneggiatura), si è aggiudicato il primo premio al concorso nazionale “Vivere la Storia”, 1848/2018 (170 anni dai moti rivoluzionari del 1848) bandito dalla casa editrice Neri Pozza. Il bando del concorso…

La leggenda di Abàri

MARCUS FIGURA 07/05/2018 Alcuni storici, filosofi e poeti dell’antica Grecia descrissero nelle proprie opere un uomo mitico proveniente da una regione molto lontana: il suo nome era Abàri (o Abaride). Egli fu un indovino, un taumaturgo e un sacerdote di Apollo che, se realmente esistito, visse forse tra il VII e il VI secolo a.C….

1° maggio, perche’?

LIDIA  RIBAUDO 04/05/2018 Il 20 luglio 1889 venne istituita a Parigi da delegati socialisti la “Festa dei lavoratori”. La festa nasce dalle lotte degli operai per l’orario di lavoro quotidiano di otto ore. “Una grande manifestazione sarà organizzata per una data stabilita, in modo che simultaneamente in tutti i paesi e in tutte le città,…

Una vita… tedesca

                                                                               FEDERICA DI MAURO 04/05/2018 Brunhilde Pomsel, nata a Berlino l’11 gennaio 1911, dal 1942 è stata…

“Settecento”, secolo di rivoluzioni

GIACOMO GRIMALDI 24/04/2018 Gli storiografi hanno definito il Seicento secolo di “crisi” o “epoca di transizione”, per indicare la drastica situazione economica o, in alternativa, la trasformazione da vecchio a nuovo. Infatti molti di loro si sono impegnati e concentrati nel parlare dello Stato, analizzandolo relativamente a quel periodo storico in maniera ben precisa. Nel…

Idi di marzo del 44 a.C.

LIDIA RIBAUDO 20/04/2018 Era il 15 marzo 44 a.C. e Gaio Giulio Cesare cadeva in senato, vittima di una congiura. Idus Martiae (latino per “ Idi di Marzo”) erano un giorno festivo dedicato a Marte, dio della guerra. Il termine idi si riferiva al 15º giorno dei mesi di marzo, maggio, luglio e ottobre, e…

Una morte avvolta dal mistero

MARCUS FIGURA 11/04/2018 Valerio Massimo nell’opera “Factorum et dictorum memorabilium libri IX” (Nove libri su fatti e cose varie da ricordare) ci racconta alcuni aneddoti straordinari per la loro singolarità. Un giovane uomo partecipò alle Guerre Persiane, che causarono la morte di centinaia di uomini (V secolo a.C.). Sopravvisse e sulla base della propria esperienza…

Paolo e Francesca, storia e fantasia

MARCUS FIGURA 04/04/2018 Tutti conoscono la tragica vicenda amorosa di Paolo e Francesca, ai quali è dedicato il V canto della Divina Commedia di Dante Alighieri, ma pochi sanno la realtà storica che si cela dietro questo racconto. I Francesca da Polenta, o da Rimini, era figlia di una rinomata famiglia della Romagna, i da…

“Non vedo l’ora che torno”, lettere dal fronte

ICHRAK MTIR 31/03/2018 Una storia locale che si intreccia con quella mondiale. In data 27 marzo ’18, presso l’aula magna dell’istituto commerciale Giorgio Arcoleo di Caltagirone, si è tenuta una “passeggiata nella storia“. Si tratta di una assai commovente piece teatrale col titolo        “Non vedo l’ora che torno“. L’idea nasce dal casuale ritrovamento di…

Seicento, quiescenza e nuovi modelli

ISMAELA MINEO 31/03/2018 Il 600, il secolo del barocco, fu un secolo pieno di lotte causate da contrasti religiosi e ideologici, ma al tempo stesso ci furono scoperte scientifiche molto importanti e la nascita di governi più stabili che contribuirono al benessere della popolazione. L’aspetto più noto di questo secolo è la crisi: con la…

Magna Charta Libertatum: God save… the barons!

MARGHERITA BUCCHIERI 01/03/2018 It is one of the most important legal documents in British history. Lord Denning (a British Judge) called the document “the greatest constitutional document of all time”. Magna Charta is a charter agreed by King John of England at Runnymede, near Windsor, on 15 June 1215. It was so called because the…