“Ho capito che…”

GIORGIA CHIARA CAPICI 30/05/2020 10 Marzo 2020: L’Italia viene dichiarata zona rossa a causa di un essere invisibile che porta con sé fin troppe vite, sono vietati tutti gli spostamenti e vengono applicate le misure di distanziamento sociale. La gente è costretta a rimanere a casa per salvaguardarsi e contemporaneamente proteggere gli altri, non si…

La chiamavano “quarantena”

GIADA BARLETTA  28/05/2020 La chiamavano “Quarantena”, sono già passati oltre 60 giorni, quelle mura domestiche che prima erano una protezione adesso sembra che prendano la forma di una prigione. Sei fortunato se hai una casa grande, ma prova a pensare almeno per un minuto a chi è costretto a vivere in pochi metri quadrati. Chi…

Epocale ritorno all’essere

MORENA ROCCARO 11/05/2020 Oggi stiamo vivendo uno dei momenti più bui della storia dell’intera umanità, che sicuramente percorrerà le pagine dei libri di storia. In questi giorni ho riflettuto molto su questo evento e credo che ognuno di noi debba trarre le proprie conclusioni, perché ogni evento o fenomeno, va dibattuto, discusso affinché si possa…

Cara Umanità…

CLOTILDE GIGLIO 06/05/2020 Cara Umanità, ti osservo da sempre, ti ho fatto dono del libero arbitrio rimettendo alla tua volontà la scelta tra il bene e il male. È sconvolgente quello che un piccolo cambiamento può fare. La gente mi accusa di voler controllare tutto, beh si, potrei aver dato spontaneamente tutte quelle sostanze che…

Primavera dell’anima

FEDERICA GRECO 29/04/2020 È incredibile come la vita possa da un giorno all’altro, senza dire niente a nessuno, senza alcun preavviso, cambiare rotta così radicalmente. E pensare che fino a qualche giorno prima di entrare in quarantena ciascuno di noi, travolto dalla vita frenetica di tutti i giorni, faceva progetti, pianificava vacanze, eventi, si prefissava…

“Immergermi in me”

SELMA SAKLI 28/04/2020 Mi avvicino al mio riflesso per cercare di comprendere se è possibile guardarsi davvero, immergendosi in quel buco nero che è la pupilla. Vorrei poter trovare il modo per immergermi in me, quasi come se il senso di straniamento che provo, in questi giorni sia più una certezza che un’ipotesi. La solitudine…

“Per sempre, dentro di me”

LUCA FAILLA Alba Sveglio all’alba Il cielo ridente come il volto di un bambino.   Speranze, prospettive Gioia di vivere negli occhi del cielo.   Tento di raggiungerlo invano Ma la sua immagine è ormai dentro me.   Per sempre, dentro me.