Gli effetti della cannabis

GLORIA TROMBINO

18/01/2019

Recentemente, alcuni studi dell’University of Vermont (USA), hanno dimostrato che la cannabis (pianta dalla quale derivano le droghe più usate, come l’hashish o la marijuana) anche dopo una prima assunzione modifica il cervello, alterando alcune facoltà.

cannabis

L’esperimento consisteva nell’analizzare con una risonanza magnetica i cervelli di 46 quattordicenni che avevano assunto una o due volte questa sostanza, ma i risultati sono stati alquanto sorprendenti, dato che i ricercatori hanno scoperto che anche dopo due assunzioni di cannabis, vi sono cambiamenti nel volume del cervello e nei processi di sviluppo neurologico, con conseguenze sulla memoria, sul riconoscimento delle emozioni e sulle abilità spaziali.

la-cannabis-tra-i-giovani-489881.660x368

Inoltre i ragazzi hanno fatto registrare bassi punteggi nei test sull’ansia e le capacità di ragionamento, confermando altri studi che hanno messo in luce quanto un consumo anche minimo di marijuana agisca sulle facoltà cerebrali degli adolescenti.

4831677

 

Quindi, quando si dice che “uno o più spinelli non fanno nulla”, in realtà si dovrebbe riflettere sugli effetti devastanti che causa la cannabis, e bisognerebbe tutelare i giovani, affinchè possano prendere coscienza e consapevolezza delle conseguenze.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...