Bonaventura Secusio “Costruttore di Pace” affascina i giovani

DESIRE’ FAILLA

06/04/2018

Come mai il personaggio di Bonaventura Secusio non è noto al grande pubblico? Studenti, professori, giornalisti e relatori esterni si sono posti la stessa domanda.

DSC_0441

DSC_0458

PUBBLICO POST

29510835_333428567179547_2647781044528685416_n

Una risposta è stata trovata durante la conferenza in occasione dei 400 anni dalla morte di questo importante personaggio presso l’Istituto Bonaventura Secusio il 24 marzo 2018.

DSC_0479

Rilevante è stata la grande attenzione dei ragazzi, curiosi e interessati alla vita e alle opere in ambito ecclesiastico e diplomatico del Secusio. Il fine della conferenza era sicuramente presentare il personaggio sotto ogni punto di vista, offrendo numerosi spunti di riflessione ai giovani riguardo a questo lodevole personaggio di pace.

Screenshot_20180326-184719.jpg

Ad aprire la manifestazione è stata la preside dell’Istituto, Sabrina Mancuso, che tramite il ritrovamento alcuni atti notarili del comune di Caltagirone ha reso nota all’assemblea la data di denominazione del nostro Istituto a Bonaventura Secusio: il 27 aprile del 1865. Ha inoltre ricordato l’importanza dell’educazione alla pace e quanto la figura di Bonaventura Secusio possa essere utile al fine di conseguire questo obiettivo del nostro piano d’offerta formativo.

DSC_0514

“Come mai il silenzio su una figura tanto importante nel panorama europeo?” una delle domande dei ragazzi ai relatori. Importante la risposta dello storico Enzo Nicoletti: “Spesso la Patria è ingrata nei confronti dei suoi figli migliori. Mi sento però d’affermare che lo stato rinascimentale e massonico ha contribuito all’oblio di figure di grande spessore.”

DSC_0602.jpg

Il Prof. Salvatore Farinato ha, invece, esposto il profilo di Bonaventura Secusio sotto il punto di vista religioso e servendosi di una citazione di Sant’Agostino, ha definito il Secusio “vescovo per voi e con voi” al fine di evidenziarne il carattere fermo e perseverante oltre che il suo ruolo tra la teologia politica e quella spirituale. Ci ricorda anche che ebbe un’altissima formazione spirituale e che la sua capacità diplomatica fu una conseguenza della sua formazione spirituale e umana.

29513181_333428557179548_2776458961598646380_n

Il Prof. Paolo Buttiglieri ha sottolineato l’aspetto diplomatico del Secusio che con il suo essere cronista e mediatore di pace ha scritto una pagina importante della Storia europea. Affronta anche la differenza tra comunicazione e diplomazia: la prima relazione tra due di tipo simmetrico, la seconda relazione triadica, che ha il compito di mantenere un equilibrio tra le comunicazioni. Ha, inoltre, sottolineato il determinismo comunicativo di Bonaventura Secusio. Afferma anche che l’oblio della figura del Secusio è probabilmente legato a forme di competizione interne alla stessa Chiesa.

Screenshot_20180326-184807.jpg

Il Prof. Giuseppe Alberghina ha evidenziato l’importanza diplomatica del personaggio citando gli eventi più rilevanti della carriera diplomatica del Secusio tra cui anche il suo intervento per la conclusione della pace di Vervins tra Francia e Spagna.

DSC_0494

Il Dott. Domenico Interdonato ha sottolineato l’apprezzabile intervento del Secusio che portò le opere del Caravaggio anche in Sicilia, in modo particolare a Messina e Siracusa, città che furono sotto il suo vescovato nel ‘600.

UCSI SICILIA Caltagirone    43.doc.jpg

Alla fine della conferenza, delle creazioni artistiche in ceramica e raffiguranti Bonaventura Secusio, sono stati consegnati ai relatori.

 

VIDEO INTERVISTA

 

FOTOGRUPPO

DSC_0614

DSC_0500

DSC_0651

DSC_0516

DSC_0643

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...