Bonaventura Secusio “Cronista di Pace”

REDAZIONE SECUSIONLINE

22/03/2018

A Caltagirone sabato 24 marzo il Liceo Bonaventura Secusio e l’Ucsi Sicilia organizzano il 2° Seminario Storico-giornalistico: Comunicare il fatto storico “Bonaventura Secusio cronista di pace”
image1Appuntamento con la storia e la comunicazione nell’aula magna del Liceo “Bonaventura Secusio” di Caltagirone, i lavori si apriranno alle ore 9.15 e si concluderanno alle 13.15. L’ordine dei Giornalisti di Sicilia, ha inserito il seminario nella piattaforma nazionale della formazione, riconoscendo ai partecipanti quattro crediti formativi.

I lavori saranno preceduti dai saluti della dott.ssa Concetta Mancuso, Dirigente del Liceo “Secusio”, del dott. Domenico Interdonato, giornalista e Presidente dell’Ucsi Sicilia Unione Cattolica Stampa Italiana e di Carlo Cubisino, Rappresentante degli Studenti, Liceo Secusio.
I relatori ricorderanno la splendida figura di “Bonaventura Secusio”, religioso e diplomatico siciliano tra guerre di religione e impegno pastorale a quattrocento anni dalla morte. La cerimonia solenne di apertura del Centenario, concluderà i lavori del seminario.

01 locandina 24.03.2018

Di seguito i relatori e i temi trattati.

Prof. Enzo Nicoletti, Storico “Bonaventura Secusio, a 400 anni dalla morte”.

Prof. Giuseppe Alberghina, Docente Storia e Filosofia, Liceo Classico “Bonaventura Secusio”, Caltagirone.  A 420 anni dalla Pace di Vervins, del 2 maggio 1598. La gestione efficace dei rapporti diplomatici in tempi di crisi.

Prof. Salvatore Farinato, Docente Discipline Teologiche presso l’Istituto Marcinò, Caltagirone “L’impegno Pastorale di Bonaventura Secusio: Ministro Generale dell’ ordine dei Minori Osservanti, Patriarca di Costantinopoli, Vescovo di Patti, Arcivescovo di Messina, in ultimo Vescovo di Catania”.

Prof. Paolo Buttiglieri, Giornalista, Docente di Comunicazione Sociale, Università Pontificia Salesiana, Roma e Consulente Ecclesiastico Regionale Ucsi “Bonaventura Secusio cronista di Pace”. Comunicazione e diplomazia in tempi di crisi, l’eredità storica.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...