Cinesecusio, pace, uguaglianza, amore

N.D.S.

21/02/2018

IL film “La battaglia di Hacksaw Ridge” della rassegna cinematografica del Secusio 2017/18 è stato visto e commentato dalla classe 1Da della sessione staccata del Liceo Artistico presso “ la Casa Circondariale”di Caltagirone, a cura della prof.ssa Lorena Scuto.

cropped-img_20171130_115432_resized_20171201_114752592.jpgVorrei iniziare dicendo che il film da me visto, è stato molto emozionante. Posso affermare con assoluta certezza che la vicenda ben rappresentata e interpretata ha un intreccio di sentimenti a tratti discordanti fra loro ma che allo stesso tempo ti lasciano con una riflessione: qual’ è il vero significato della nostra vita?

La vicenda tratta una storia vera che vuole farci riflettere sulla dignità della vita umana e sul valore dell’amore incondizionato verso il prossimo. Il protagonista, cresce in una famiglia cristiana, molto credente, nella quale però il padre, torna molto provato dalla prima guerra mondiale e vive una vita piena di sensi di colpa, rabbia e sconforto. Pertanto, comincia a bere per non sentire lo squarcio dentro di se che la guerra gli aveva provocato non riuscendo in tal modo ad essere né un buon marito ne’ un buon padre. Infatti, i due figli crescono senza una guida paterna. Un giorno mentre il protagonista del film gioca con il fratello minore in maniera vivace, lo colpisce violentemente con una pietra che gli causa una commozione celebrale. Turbato e spaventato e molto provato per il gesto che ha compiuto, nel piccolo Desmond, si agita dentro quella che si chiama coscienza.

Da grande seguirà le orme del padre e si arruolerà nell’esercito americano in occasione della seconda guerra mondiale. Sarà proprio in questo momento che inizierà per lui la sua vera crociata verso il bene, salvare delle vite umane. Infatti, si arruolerà come obiettore di coscienza. Questa sua scelta però gli causerà tantissimi problemi fino ad arrivare alla corte marziale rischiando la vita per portare avanti il suo ideale di non violenza. Dopo tante peripezie gli viene data ragione e porterà avanti l’unica cosa a cui tiene di più, salvare vite umane.

Si distinguerà come un valoroso sul campo di battaglia per essere riuscito a soccorrere compatrioti e nemici. Infine gli verrà conferita la medaglia al valor civile per l’enorme numero di soldati feriti da lui salvati.

Ecco cosa salva la nostra vita : la pace, l’uguaglianza e l’amore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...