Europa e migrazione

ROBERTA OREFICE

13/11/2017

Da diversi anni, l’Europa e specialmente la Sicilia ha assunto il ruolo di “porta” che introduce i migranti africani all’Europa, ed affida all’isola il ruolo di ponte fra culture, popoli e religioni.

840f44d4-c8d7-414f-a466-d0b44c97ab69_xl
Fota di http://www.vita.it

Uno dei motivi per cui questo flusso di migrazione sta crescendo è l’abbassamento dei livelli salariali dell’area Europea, così creare un mercato competitivo rispetto all’economia emergente (Cina). Tale politica favorisce l’ingresso di gente appartenente a paesi extra europei, in cui si vive di stenti e sofferenze causate da un economia di povertà e di guerre civili, spesso causate dall’Occidente.

Nonostante vengano ospitati in centri d’accoglienza ben noti, in realtà si tratta di sfruttamento e di una seconda tornata di guadagni per la politica corrotta. La conseguenza di tutto ciò è in definitiva, la destabilizzazione dell’area europea da un punto di vista sociale e politico; vedi sottrazione della sovranità politica e monetaria (trattato di Lisbona).

Il risultato che otteniamo è che la «crisi migratoria» sta diventando una drammatica emergenza umanitaria e al tempo stesso, sul piano più strettamente politico, una sfida preoccupante alle ragioni più profonde e alla tenuta stessa dell’Unione Europea.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...