Austria, paese vicino e lontano.

LUNA SINATRA

13/04/2017

Le classi IV dell’istituto superiore “Bonaventura Secusio” di Caltagirone hanno preso parte ad un viaggio di istruzione la cui programmazione ha compreso come meta non soltanto il Trentino Alto-Adige, bensì anche l’Austria, un Paese tanto vicino al nostro ma allo stesso tempo altrettanto lontano.

oXxpNCulF8cp6jjP1U3aAjeAVrbUPgnk76mbO6MDia7bKRmkE34YSBtExEC6LsFllw_i_3Q30viK6v9QoUO9k7Sn1MCek6B7zF6s=w807-h787
Innsbruch, fiume Inn (foto di Nicole Salerno)

Il terzo e il quarto giorno della gita sono stati dedicati interamente alla visita delle due città austriache scelte, Salisburgo e Innsbruck, alla scoperta delle svariate bellezze che le caratterizzano.

Entrambe, situate nel territorio tirolese, si presentano contornate da uno splendido paesaggio, ulteriormente arricchito dalle sagome delle Alpi sullo sfondo, e sono ambedue attraversate da un fiume; infatti, il Salzach bagna Salisburgo, mentre è proprio il fiume Inn a dare il nome alla città di Innsbruck (che ha il significato di “ponte sull’Inn”).

64ARXBeBbPpesRapQ8Hqo98UW4SjI2wyFaNErRP1dHkrJpTrwiDC1414-FqrkFFpAepyllU6Jac62xSNCr3kgFCgbfkxqAlW2ver=w807-h787
Salisburgo, casa natale di Mozart (Foto di Ludovica Mandrà)

Il tour della città di Salisburgo ha previsto la visita della Mirabellplatz, comunicante con l’immenso giardino appartenente al Mirabell Schloss (castello di Mirabell). Da qui, ci si è spostati presso la casa natale del celeberrimo compositore austriaco Wolfgang Amadeus Mozart, della quale è stato possibile vedere le varie stanze.

Ma il momento decisamente più suggestivo riguarda l’accesso al Hohensaltzburg, una fortezza medievale raggiungibile mediante la funivia, che offre una stupenda vista sull’intera città.

-DzfF7lV3zl4v9fkhckJuuFtrhbmEmxRvNy2dcE8F7CD5kcI2-GAw0ihkBewo-YvZC5ZzWarkQ7X0jQS1PBoiffqXoL_Ehdc_k82=w807-h787
Salisburgo (foto di Rosalinda Tenerezza)

Della città di Innsbruck è stato visitato l’Hofburg; trattasi della residenza ufficiale del governatore del Tirolo, che successivamente divenne residenza estiva della famiglia imperiale austriaca. Qui, gli studenti hanno potuto contemplare la bellezza e il lusso delle singole componenti dell’edificio, inclusi il mobilio, i dipinti e gli svariati oggetti facenti parte di esso.

dxMLWHKMUOburjG-NSY5Em5Z3OfpiiSf7fhE7oZ6SfSDMzn1YnsNH3csQSuITIZrjr5ezE1TsAEqPleWC7J-mUeYpg4iwjwFVQNf=w807-h787
Innsbruch, Goldenes Dachl (foto di Matteo Casabene)

Il giro turistico è proseguito con la visita dell’estremamente caratteristico centro storico della città, e del Goldenes Dachl (Tettuccio d’oro), balcone del palazzo residenziale di Massimiliano I, caratterizzato da un tetto dorato, costituito da tegole in rame e parapetti riccamente scolpiti e affrescati.

Degna di nota è anche la chiesa di corte (Hofkirche), in stile rinascimentale. L’interno strutturato in tre navate, ospita il cenotafio dell’imperatore Massimiliano I e ben ventotto statue in bronzo, raffiguranti i nobili dell’epoca.

La visita dell’Austria si è rivelata molto illuminante, in quanto ha consentito di ammirare bellissimi paesaggi e monumenti di grande rilevanza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...