L’Andalusia conquista mente e cuore.

CHIARA BOSCARELLO

11/04/2017

Gli studenti delle quinte classi del Liceo Classico-Linguistico “Bonaventura Secusio” di Caltagirone, hanno partecipato al viaggio d’istruzione in Andalusia. Le classi coinvolte sono state la 5A Classico, la 5B Linguistico e la 5D Linguistico.

 

Andalusia- foto di apertura
Foto di Factory10

Il viaggio d’istruzione si è svolto nella settimana dal 29 marzo al 03 aprile. Gli studenti hanno avuto l’occasione di conoscere la cultura e l’arte spagnola.

Il programma della gita scolastica ha previsto escursioni nelle città di Malaga, Cordova, Siviglia, Ronda e Granada. Gli allievi hanno appreso gli avvenimenti storici di queste città visitando i monumenti più significativi.

I variegati stili architettonici hanno presentato un quadro quanto più completo possibile sulle vicende del passato. I panorami sublimi e le vedute spettacolari hanno impreziosito ogni singolo luogo.

Immagine 1 spagna
Foto di Chiara Boscarello

Malaga, città del sud della Spagna, offre ai turisti un panorama suggestivo e completo di tutta la città. Il suo clima è mite e la Costa del Sol, il litorale che la costeggia, fa da sfondo agli alti palazzi e all’anfiteatro della città.

Immagine 2 Spagna
Foto di Chiara Boscarello

La cattedrale di Malaga è un monumento rinascimentale. Essa è chiamata la Manquita (la monchetta) poiché la costruzione della torre meridionale non è stata terminata. Infatti è possibile ammirare solo la torre settentrionale. La facciata è decorata con motivi di arte corinzia e composita, propria dell’architettura romana. Essa sorge su una moschea.

Immagine 3 Spagna
Foto di Chiara Boscarello

Tra atmosfere più orientali, colori vivaci e ampi archi Cordova si presenta come la città delle diverse culture.

Nel 711 d.C. venne assediata dagli arabi, per poi essere riconquistata dai cristiani nel 1236. I romani, conquistatori della città nel 206 a.C., edificarono un ponte sul fiume Guadalquivir nel I secolo a.C. La torre posto all’inizio del ponte è invece un edificio islamico.

La città è caratterizzata dalla continua mescolanza della cultura islamica e occidentale.

Immagine 4 Spagna
Foto di Chiara Boscarello

La cattedrale, nota come la Grande Moschea di Cordova, è l’emblema della fusione di queste due culture. Essa infatti presenta al proprio interno l’architettura arabo-islamico e gotico-rinascimentale. Durante gli anni delle conquiste cristiane venne modificata, suddividendo gli spazi adibiti al culto islamico da quelli cristiani.

Stitched Panorama
Foto di http://www.notizie.it
Immagine 6 Spagna
Foto di Chiara Boscarello

Il ruolo importante che ebbero gli ebrei nella città di Cordova è testimoniato dal quartiere ebraico, situato a nord-est della Grande Moschea.

Gli studenti si sono incamminati in vicoli angusti, dalle parati bianche e decorati con vasi azzurri di piante di geranio. Nel quartiere ebraico sorgono i cortili di Cordova, denominati patios.

Immagine 8 Spagna
Foto di Chiara Boscarello
Immagine 9 Spagna
Foto di Chiara Boscarello
Immagine 10 Spagna
Foto di Chiara Boscarello

La visita della città non avrebbe potuto concludersi senza ammirare la statua in onore all’insigne filosofo stoico latino Lucio Anneo Seneca.

Immagine 11 Spagna
Foto di Chiara Boscarello

Ed è sulle rive del fiume Guadalquivir che sorge il capoluogo dell’Andalusia, Siviglia. La Plaza de Espana appare meravigliosa tra lo scroscio dell’acqua delle fontane, i colori vivaci e i maestosi palazzi.

La forma semicircolare dà l’illusione al turista di assistere a uno spettacolo, dai colori sfavillanti e splendide architetture.

 

Immagine 13 Spagna
Foto di Chiara Boscarello

La meraviglia dell’architettura gotica risiede a Siviglia nella cattedrale di Santa Maria della Sede, la più grande del mondo. Ha una pianta rettangolare e all’interno è costituita da cinque navate. Essa presenta la cappella reale, caratterizzata da ornamenti in legno rivestiti da foglie d’oro.

Immagine 15 Spagna
Foto di Chiara Boscarello

All’interno della cattedrale gli studenti hanno visitato il mausoleo di Cristoforo Colombo, in cui sono stati conservati alcuni resti del suo corpo, poiché si racconta che egli si recasse presso la cattedrale per pregare prima di compiere i propri viaggi.

Immagine 16 Spagna
Foto di Chiara Boscarello

Tra sontuosi giardini, fiori e piccole fontane gli allievi hanno passeggiato presso l’Alhambra, una città dotata di mura protettive. Venne costruita nel 1232 e aveva un ordinamento indipendente dalla città di Granada.

Immagine 17 Spagna
Foto di Chiara Boscarello

L’Alhambra gode di fontane costeggiate da ampie aree verdi, siepi e composizioni floreali.

Immagine 18 Spagna
Foto di Chiara Boscarello
Immagine 19 Spagna
Foto di Chiara Boscarello
Immagine 20 Spagna
Foto di Chiara Boscarello

L’Andalusia con la sua ricca storia, affascinante cultura e prezioso repertorio artistico ha conquistato le menti e i cuori dei liceali e dei docenti.

Una terra che porta i segni delle conquiste cristiane e arabe, culture contrastanti che si incontrano nei vicoli delle città spagnole, pur mantenendo le loro peculiarità.

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...