Istituto Luce, mostra fotografica a Catania.

CHIARA BOSCARELLO

19/01/2017

Il 19 gennaio, tutti gli studenti delle quinte classi dei licei Classico-Linguistico-Artistico di Caltagirone si sono recati a Catania presso il palazzo Platamone. Gli allievi hanno potuto visitare l’esposizione cinematografica, sugli eventi comprendenti il periodo dalla seconda guerra mondiale al boom economico in Italia.

dav
Foto di Paolo Buttiglieri

Prima di incamminarsi all’interno del palazzo per osservare la mostra, la guida ha presentato la struttura di palazzo Platamone, con riferimenti storici. Invero è espressione dell’architettura tardo medievale e rinascimentale. Il nome stesso è riconducibile a una delle più insigne famiglie di Catania del Quattrocento.

foto4 istituto luce
Foto del Comune di Catania

Nel XV secolo il palazzo fu donato ai religiosi, i quali costruirono il monumento di San Placido. Nel 1963 fu colpito da un disastroso terremoto e nella sua fase di ricostruzione si tentò di riprodurre l’antico palazzo.

sdr
Foto di Paolo Buttiglieri

All’interno di esso è stata allestita la mostra, che ripercorre le fasi salienti dell’istituto LUCE (Unione cinematografica educativa) nata durante il fascismo e diretta dal capo di governo Mussolini.

dav
Foto di Paolo Buttiglieri

Un percorso articolato in più sale, nelle quali sono proiettati video che ripercorrono, in ordine cronologico, gli anni ’20, la politica autoritaria fascista, l’ideale di uomo “nuovo”, il legame Stato-Partito, lo sbarco degli americani in Sicilia durante la seconda guerra mondiale e il boom economico degli anni ’60.

dav
Foto di Paolo Buttiglieri
dav
Foto di Paolo Buttiglieri
dav
Foto di Paolo Buttiglieri
dav
Foto di Paolo Buttiglieri
dav
Foto di Paolo Buttiglieri

A fine percorso nell’ultima sala, è possibile ammirare le fotografie di personaggi appartenenti al mondo dello spettacolo, durante gli anni ’60. Le immagini ritraggono gli artisti che hanno fatto emozionare, divertire e ridere il popolo italiano; dalla gestualità travolgente di Benigni e il sorriso di Celentano al fascino ineccepibile di Audrey Hepburn.

foto6 istituto luce
Foto di Marini’ Satullo

                                             

foto7 istituto luce
Foto di Marinì Satullo

Nell’itineario della storia passata vi è spazio anche per la città di Catania, con un video sulle eruzioni dell’Etna e la festa della patrona sant’Agata.

Le videoproiezioni permettono di comprendere la realtà sociale presente in quegli anni, la vita quotidiana degli italiani e come la politica del duce influiva su ogni cittadino e cittadina.

Attraverso la mostra, è percepibile quanto la propaganda fosse importante e soprattutto controllata durante il fascismo e come essa incidesse sull’opinione pubblica, rendendola succube del potere di Mussolini.

Ogni studente è condotto attraverso delle immagini suggestive alla conoscenza storica del nostro passato. La consapevolezza delle nostre radici e degli avvenimenti accaduti diviene un presupposto fondamentale per comprendere meglio la società odierna.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...